Unica data in Italia per Alpha Blondy: il sound afro-reggae a Festambiente con una serata all’insegna dei grandi temi sociali

Unica data in Italia per Alpha Blondy: il sound afro-reggae a Festambiente con una serata all’insegna dei grandi temi sociali

Tra i protagonisti della trentunesima edizione di Festambiente, la manifestazione nazionale di Legambiente che si svolgerà dal 14 al 18 agosto nella storica location di Rispescia (Gr), ci sarà anche Alpha Blondy, una delle colonne portanti del reggae internazionale. L’artista torna dopo due anni in Italia e lo fa con una tappa davvero unica del suo tour europeo in occasione del quale porterà sul palco buona musica e impegno sociale. Gli organizzatori del festival fanno sapere che quella di Rispescia del 18 agosto sarà una data speciale: al sound inconfondibile di Alpha Blondy si unirà la battaglia per fermare i cambiamenti climatici promossa da Legambiente, creando una sinergia unica e dando ancora più forza al messaggio ambientalista, a partire dalla battaglia in favore delle migliaia di migranti climatici che ogni anno fuggono dalla propria terra d’origine a causa di desertificazioni, mancanza di risorse idriche e siccità. L’artista ivoriano porterà a Festambiente la nuova fatica discografica, ‘Human Race’, insieme alle sue opere più famose, come Cocody Rock. Saranno rivisitati, in chiave fieramente reggae, anche ‘Whole Lotta Love’ dei Led Zeppelin e ‘Je suis venu te dire que je m’en vais’ di Serge Gainsbourgh.

“Per Festambiente – ha dichiarato Angelo Gentili, coordinatore del festival – poter ospitare un artista di fama internazionale come Alpha Blondy come unica data italiana, rappresenta un evento da ricordare. Il pubblico storico della manifestazione sa bene che dal nostro palco sono passati alcuni dei più grandi nomi della musica internazionale e del reggae in particolare. Per tale ragione, in questa edizione non potevamo perdere l’occasione di avere con noi Alpha Blondy per la sua unica data italiana. Il pubblico – ha continuato Gentili – verrà cullato dall’ottimo sound made in Africa, ricco di speranza e con un occhio sempre rivolto alla politica. In un mondo in cui, soprattutto in Italia, si necessita di messaggi di pace e solidarietà, Alpha Blondy cercherà di dare il proprio contributo, coniugando la musica al pensiero critico. Un mix, quello creato dall’artista con una carriera trentennale alle spalle, di emozioni e divertimento che travolgerà i partecipanti e li farà riflettere e continuare a sperare. Esattamente come Festambiente.”

Seydou Konè, al secolo Alpha Blondy, ha iniziato la sua strepitosa carriera a New York e successivamente ha pubblicato i suoi due primi album: ‘Jah Glory’ e ‘Apartheid is Nazism’. Ormai noto ed innamorato del mondo dei rastafariani, si consacra definitivamente con ‘Jerusalem’ nel 1986, incidendo il disco nei Tuff Gong Studios a Kingston con l’ausilio de The Wailers.

L’appuntamento con Festambiente è dal 14 al 18 agosto a Rispescia (Gr). In cartellone anche Daniele Silvestri (14 agosto), The Zen Circus (15 agosto), Max Gazzè (16 agosto), Carmen Consoli (17 agosto). Per info e biglietti: www.festambiente.it.