Cerca
Close this search box.

PULIAMO IL MONDO FA TAPPA A GROSSETO: CON LEGAMBIENTE, L’ASSESSORA VANELLI E GLI STUDENTI DELLA “G. PASCOLI” PER LIBERARE LE MURA DAI RIFIUTI 

Questa mattina a Grosseto, le studentesse e gli studenti delle classi terze della scuola media “Giovanni Pascoli” hanno preso parte alla tappa nel capoluogo dello spin-off maremmano di “Puliamo il mondo”, la più grande campagna di volontariato ambientale organizzata in Italia da Legambiente, che lo scorso weekend ha visto impegnate e impegnati lungo tutto lo stivale cittadine e cittadini accomunati dalla ferma volontà di fare la propria parte per la tutela dell’ambiente, degli spazi urbani e delle aree verdi, ma anche per quella delle persone, senza alcun distinguo di razza, religione o cultura. Accoglienza, solidarietà e lotta alle disuguaglianze al centro della mattinata per aggiungere, tutte e tutti insieme, un tassello al grande mosaico della battaglia per costruire un “clima di pace” e una transizione ecologica giusta e veloce. Con le studentesse e gli studenti, anche l’assessora all’ambiente del Comune, Erika Vanelli, e il presidente di Legambiente Festambiente APS, Angelo Gentili. 

Durante la mattinata, sono stati raccolti 15 kg di rifiuti tra mozziconi di sigarette, bottiglie di birra, plastiche di vario genere e carta. 

“La campagna di Legambiente “Puliamo il mondo” – ha dichiarato l’assessora Vanelli – rappresenta per il nostro Comune una tappa immancabile. Dai banchi di scuola passa larga parte dell’azione di sensibilizzazione che ogni amministrazione dovrebbe mettere in campo. I giovani e giovanissimi sono il nostro futuro e far crescere in loro la consapevolezza che l’azione dei singoli è in grado di fare la differenza è importantissimo. La sinergia con Legambiente in questi anni ci ha permesso di accendere ancor di più i riflettori su alcuni temi, rivolgendo lo sguardo verso il futuro e facendo in modo che la nostra città sia sempre più a misura di ambiente e di persone. L’azione di liberazione che abbiamo fatto insieme questa mattina dimostra che i nostri ragazzi sono pronti ad affrontare le sfide contemporanee. Come Comune siamo e saremo al loro fianco per costruire una città sempre più sostenibile sotto ogni profilo.”

“Puliamo il Mondo – ha aggiunto Gentili – è molto di più di un’azione finalizzata alla liberazione di aree verdi e spazi urbani dai rifiuti: rappresenta l’importanza delle azioni dei singoli, mettendo al centro la parte più bella della società, quella pronta a rimboccarsi le maniche e mettercela tutta per fare la propria parte. I giovani e giovanissimi sono consapevoli che per costruire un clima di pace è necessario mettere al centro anche le politiche ambientali. La tappa grossetana di oggi va in questa direzione. Da loro si sta muovendo in tutto il mondo uno slancio positivo e propositivo che non deve restare inascoltato. L’azione che abbiamo svolto questa mattina abbiamo l’ambizione che possa diventare un esempio da replicare, affinché tutte le comunità, in ogni senso, possano dirsi libero dai rifiuti. Grazie al Comune di Grosseto e all’assessora Vanelli per la sinergia con la nostra associazione e per continuare ad alzare l’asticella sul fronte ambientale. Un percorso che ha dato e continuerà a dare frutti.”

Dal 18 al 24 settembre, RAI ha raccontato su Rai3 la maratona di Puliamo il mondo 2023 e le tante storie di impegno contro degrado, inquinamento e riscaldamento globale con la striscia quotidiana in onda alle ore 15.00 e con lo speciale della domenica in onda dalle ore 10.30 alle ore 12.00, entrambi realizzati dalla TGR. Ospiti delle puntate di venerdì 22 e sabato 23 settembre sono stati rispettivamente Vanda Bonardo, responsabile nazionale Alpi di Legambiente per fare il punto anche su crisi climatica e fusione dei ghiacciai; il direttore generale di Legambiente Giorgio Zampetti, per parlare della grande mobilitazione del week-end e delle sfide dell’economia circolare. Domenica, ospite principale dello speciale è stato il presidente di Legambiente Stefano Ciafani. I contenuti sono visionabili su RaiPlay. 

Condividi

Articoli suggeriti