Cerca
Close this search box.

Partner

Per un impegno diretto è possibile collaborare con noi per l’organizzazione e la promozione di eventi che rappresentano un’ottima occasione di visibilità per la Tua impresa e i tuoi servizi presso il nostro pubblico attento.

Partnership tecnica: è possibile sostenere le nostre iniziative e i nostri progetti anche attraverso una modalità di partnership che prevede lo scambio di merci. A fronte di una fornitura di prodotti o servizi ci impegneremo a promuovere la Vostra azienda all’interno dei canali di comunicazione di Festambiente. Sarà un’ottima occasione per far testare direttamente i Vostri prodotti e per raggiungere un pubblico specifico caratterizzato da interessi e valori comuni a quelli della Vostra azienda.

Contattaci per conoscerci e costruiremo insieme la Nostra Festambiente!

Ecco i nostri partner:

L’O.P. Agrinsieme è una realtà consolidata che persegue l’obiettivo di tutelare e promuovere il vero Made in Italy agrolimentare e guarda al prodotto puntando alla riscoperta di sapori dimenticati. Una realtà che comprende 180 soci in tutta Italia e offre il meglio delle produzioni di Trentino, Lazio, Abruzzo, Calabria e Sicilia, con una struttura consortile al servizio della cultura del gusto, della qualità con un programma di ricerca che punta a rimettere sul mercato i sapori autentici, educando il consumatore a riconoscere e apprezzare le vocazioni regionali. Rispetto, Responsabilità e Ricerca sono i principi alla base della nostra filosofia, con standard qualitativi e sanitari diventati ormai pre-requisiti, che non hanno impedito ai nostri soci di sviluppare strategie di valorizzazione, puntando sull’origine e sulla modalità di produzione. Aggregazione che consente di raggiungere obiettivi anche quantitativi. Questa formula ha dimostrato che l’unione fa la bontà e che tramite l’aggregazione, i singoli agricoltori possono avere l’opportunità di vincere le sfide del mercato globale.

Alce Nero è il marchio di agricoltori e trasformatori biologici impegnati dal 1978 nel produrre cibi buoni, frutto di un’agricoltura che rispetta la terra e la sua fertilità. Unisce più di 1.000 agricoltori in Italia e oltre 10.000 piccole imprese agricole familiari del Centro e Sud America.

Da più di 40 anni Alce Nero sceglie l’agricoltura biologica avendo cura del delicato equilibrio che esiste tra il Pianeta e le Persone che lo abitano: per questo ha deciso di produrre alimenti pensati per il benessere di entrambi. Prodotti che partono da materie prime coltivate senza chimica di sintesi, grazie ad una capacità agronomica all’avanguardia, nel massimo rispetto della terra e delle persone che la lavorano. Prodotti trasformati con tecniche che tutelano ed esaltano le caratteristiche delle materie prime, anche grazie a liste di ingredienti sempre corte ed essenziali, prive di conservanti e di additivi.

Alce Nero propone circa 350 prodotti semplici e quotidiani, che non hanno dimenticato il gusto e il piacere di essere condivisi.

Almaverde Bio è il marchio che unisce l’esperienza di aziende produttrici italiane caratterizzate da un forte legame con il territorio e con il biologico nel DNA. La filosofia di Almaverde Bio si fonda sull’etica, sul rispetto della natura, di chi produce e di chi consuma il prodotto. Il biologico è una scelta concreta e quotidiana, guidata dalla passione di migliaia di agricoltori e allevatori di produrre con maggiore attenzione verso l’ambiente e chi lo abita. Un metodo di produzione frutto di ricerca, impegno e innovazione per utilizzare al meglio le risorse offerte dalla natura stessa e dare alla luce prodotti genuini e sicuri per un’alimentazione sana e consapevole. Almaverde Bio da sempre promuove la condivisione di questi valori con i suoi consumatori, contribuendo a diffondere una cultura del cibo più sostenibile, frutto di un equilibrio fra stile di vita, gusto, piacere, energia e socializzazione.

Altromercato, la principale realtà di Commercio Equo e Solidale in Italia, da oltre 30 anni si adopera per costruire filiere rispettose dell’ambiente e socialmente etiche; perché migliaia di contadini e artigiani nel Nord e nel Sud del mondo possano vedere riconosciuto e pagato equamente il loro lavoro.

 

ANBI Toscana, in coerenza con le linee d’indirizzo dell’Associazione Nazionale, promuove e coordina, con autonomia operativa e funzionale, le politiche e le strategie amministrative, tecniche e finanziarie dei Consorzi di Bonifica associati, anche attraverso la predisposizione di accordi di programma e convenzioni. L’Associazione Regionale mette al centro della propria attività lo sviluppo dei singoli Consorzi di Bonifica, sostenendo, promuovendo e valorizzando, anche nell’ottica delle gestioni associate, le specifiche eccellenze.

Andriani S.p.A. Società Benefit è leader nella produzione di pasta healthy da ingredienti naturalmente gluten free come legumi e cereali, sia come co-packer che per il proprio brand Felicia. L’azienda pugliese promuove un’alimentazione equilibrata, buona per le persone e per il pianeta ed è convinta sostenitrice di un processo imprenditoriale rigenerativo che integri agli obiettivi di business la sfida della prosperità comune. Realizza progetti concreti che impattano in 5 specifiche aree: Filiera produttiva, con il proprio value network di fornitori e i progetti di Filiere controllate e solidali in Italia e all’estero; Salute e benessere delle persone, attraverso la diffusione di una nuova consapevolezza alimentare; Valorizzazione del territorio, per stimolare il dialogo sugli impatti ESG con il mondo accademico ed istituzionale; Cambiamento climatico ed economia circolare, mediante un piano di decarbonizzazione aziendale e il riuso delle risorse disponibili; Valorizzazione delle persone e dell’identità di gruppo, con iniziative per la promozione del benessere dei lavoratori.

AzzeroCO2 è una società di consulenza per la sostenibilità e l’energia fondata nel 2004 da Legambiente e Kyoto Club che offre soluzioni personalizzate ad aziende, enti pubblici e privati per ridurre il proprio impatto ambientale sul territorio. AzzeroCO2 formula piani strategici per guidare i suoi clienti in un percorso verso la sostenibilità ambientale, economica e sociale, adottando un approccio resiliente e scientifico per ottenere risultati credibili e comunicarli in modo efficace. In collaborazione con i propri soci, promuove inoltre progetti di sostenibilità e responsabilità sociale attraverso campagne sul territorio nazionale.

Banca TEMA – Terre Etrusche di Valdichiana e di Maremma Credito Cooperativo è il risultato di una fusione fra le banche di Credito Cooperativo della provincia di Grosseto e quelle operanti nella zona senese e aretina della Valdichiana. Ne è nata una nuova realtà bancaria forte di 52 filiali, oltre 350 dipendenti, oltre 20.000 soci e circa 74.000 clienti, una Bcc in grado di presidiare adeguatamente il proprio territorio, con un’area di competenza che comprende tre regioni, Toscana, Lazio e Umbria, e cinque province, Grosseto, Siena, Arezzo, Perugia e Viterbo. Per garantire adeguata vicinanza a tutti i territori nei quali la Banca opera sono state create quattro aree territoriali, preposte ai territori Grosseto e Costa d’Argento, entroterra maremmano e alto viterbese, Chiusi e Montepulciano, Valdichiana e Arezzo. La suddivisione in aree territoriali risponde all’esigenza di mantenere il contatto diretto con i soci e la clientela mantenendo la propria caratteristica di banca locale a mutualistica. Essere Socio di Banca TEMA significa appartenere ad un’istituzione fortemente radicata nel tessuto socio-economico, con la possibilità di contribuire al concreto sviluppo del proprio territorio; significa partecipare alla vita di una cooperativa che è di sostegno alla crescita economica e sociale della comunità; significa identificarsi in un ente senza fini di lucro che contribuisce costantemente a sostenere iniziative ed interventi nella sua area di operatività.

Il Gruppo B.F. S.p.A. si sviluppa intorno a Bonifiche Ferraresi S.p.A., la più grande azienda agricola italiana con una Superficie Agricola Utilizzata (SAU) di circa 9.100 ettari.

Da operatore agricolo tradizionale, il Gruppo si trasforma in una realtà evoluta ed innovativa, in grado di gestire produzioni aziendali orientate al consumatore e di generare valore attraverso il presidio di tutta la filiera agricola e industriale.

Nel 2018 approda quindi sugli scaffali con il marchio Le Stagioni d’Italia.

Vocato alla multi-categoria, oggi Le Stagioni d’Italia si presenta con un’ampia gamma di prodotti pronta a soddisfare esigenze e gusti di tutti i consumatori, tra cui prodotti a base di antico grano 100% italiano Senatore varietà Cappelli: pasta bianca e integrale, pasta all’uovo, pizza margherita surgelata bianca e integrale, piadina e pinsa. A seguire: riso, passata e polpa di pomodoro 100% toscano, vegetali surgelati, tisane biologiche, legumi/cereali, olio, uova, miele.

Le Stagioni d’Italia, l’eccellenza del gusto dal campo alla tavola.

BPER Banca è la capogruppo del Gruppo BPER, terzo gruppo bancario in Italia con circa 21 mila dipendenti, oltre 5 milioni di clienti e una rete di oltre 1700  sportelli. La nostra mission è di affiancare le persone, le imprese e le comunità per connetterle tra loro e generare così insieme nuove opportunità per dare forma al futuro sostenibile del nostro Paese.
 
La tutela dell’ambiente è uno dei temi centrali nelle strategie di BPER che, nel 2022, ha evitato di immettere nell’ambiente oltre 50 mila tonnellate di CO2 e che la investe di una grande responsabilità verso le generazioni future. Da un lato è impegnata a ridurre le proprie emissioni, con obiettivi allineati ai target dell’Agenda 2030 dell’ONU e con progetti di risparmio energetico, riciclo di carta, utilizzo di energia rinnovabile, di sensibilizzazione alla sostenibilità; dall’altro, vuole accompagnare con finanziamenti dedicati la transizione ecologica di famiglie e imprese. Il Gruppo BPER ha aderito ai principles for Responsible Banking (PRB) dell’ONU e ha sottoscritto la Task Force on Climate-related Financial Disclosure (TCFD), impegno che nel corso del 2022 ha portato all’adesione alla Net-Zero Banking Alliance, l’iniziativa promossa dalle Nazioni unite con l’obiettivo di accelerare la transizione sostenibile del settore bancario attraverso l’impegno delle banche aderenti ad allineare i propri portafogli di prestiti e investimenti al raggiungimento dell’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050.

 

 

Carlsberg Italia nasce dall’incontro tra Carlsberg Breweries e Industrie Poretti, la storica azienda birraria della Valganna (VA).  L’azienda, che unisce la tradizione del saper fare birra e l’innovazione, ha nella sostenibilità un valore centrale. DraughtMasterTM, l’innovativo sistema di spillatura della birra che unisce qualità e freschezza della birra con un ridotto impatto ambientale, ne è l’espressione. La tecnologia DraughtMasterTM ha sostituito i tradizionali fusti in acciaio con fusti in PET e grazie ai quali la birra non è più spillata con CO2 aggiunta.. L’impatto ambientale di DraughtMasterTM è, inoltre, drasticamente più basso rispetto alle lattine, alle bottiglie e agli stessi fusti in acciaio, come risulta dall’analisi di Life Cycle Assessment. Questo percorso ha portato Carlsberg Italia ad essere la prima azienda birraria al mondo ad avere ricevuto la Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD). Dal 2012 Carlsberg Italia è Partner di Festambiente con il suo prestigioso marchio.

Il Gruppo Celli, attraverso il brand Acqua Alma, punta a creare una cultura diffusa dell’acqua che favorisca un utilizzo più razionale ed efficiente della risorsa idrica, attuando scelte di consumo più sostenibili quali l’acqua di rete rispetto all’acqua in bottiglia. Il tema non è solo quello della riduzione dei rifiuti di plastica, una delle principali cause di inquinamento delle acque, ma il consumo di acqua in bottiglia risulta non sostenibile anche a causa dell’impatto sull’ambiente di un aspetto non secondario quale l’inquinamento prodotto dal trasporto.

La risposta del Gruppo Celli allo sviluppo di pratiche circolari nella filiera dell’acqua è il “refill” e, con un messaggio forte e deciso, “Don’t recycle, refill”, la società ha messo a punto l’Acqua Alma Point, un nuovo concetto di erogatore digitale di acqua trattata, che rivoluziona il modo di consumare acqua nel fuori casa, non creando rifiuti da riciclare ma permettendo di rifornirsi di acqua facendo semplicemente il refill della propria borraccia.

E su questo concetto è nato Acqua Alma Green Building la prima soluzione per l’erogazione dell’acqua dedicata ai condomini. La comodità di avere un’acqua buona e sicura, sempre disponibile, che fa bene all’ambiente, direttamente nel proprio condominio. Un servizio economico e ricco di praticità, senza dover più trasportare casse d’acqua, pesanti ed ingombranti, economico rispetto all’acqua in bottiglia, con tante tipologie di acque a disposizione, direttamente nel proprio condominio.

Una grande comodità che fa bene all’ambiente contribuendo a creare un mondo più verde e pulito.

 Operativo dal 1984, il CONOU si occupa a livello nazionale della raccolta e della rigenerazione dell’olio lubrificante usato, un rifiuto pericoloso per l’ambiente. Modello di economia circolare in Europa, trasforma il 100% del rifiuto raccolto in nuovo olio lubrificante. Il Consorzio è da sempre impegnato nella sensibilizzazione ambientale in particolare dei più giovani attraverso linguaggi e strumenti digitali e ludici, come ad esempio l’app di gioco Green League.

 Coop è una delle piu grandi realtà della moderna distribuzione in Italia e al tempo stesso per la sua particolare forma societaria una organizzazione di consumatori con oltre 6 milioni di soci aderenti. La rete di oltre 1200 punti vendita la vede presente nelle città come nei piccoli centri urbani e nelle zone piu periferiche del Paese dove svolge una funzione di servizio e presidio. È un grande distributore di cibo e un soggetto collettivo particolarmente attento e sensibile per ciò che riguarda l’ attuale emergenza ambientale. Tra le ultimissime campagne “Un mare di idee per le nostre acque” che prevede la collocazione di  34 seabin (cestini acchiappa plastiche) in altrettante località d’Italia).

Dagli inventori di Eco-Postcard®, l’originale cartolina ecologica dal “cuore vivente” da cui nascono piantine,
arriva Eco-Card®: la carta piantabile che germoglia. Anche quest’anno FESTAMBIENTE ha scelto ABC
Gadgets per promuovere il proprio evento in modo green e mantenere viva la propria filosofia sostenibile.
FESTAMBIENTE per identificare i partecipanti all’evento in modo ecologico e sostenibile ha adottato il
Badge ecologico in carta piantabile Eco-Card®. Giornalisti, musicisti, attori, VIP, organizzatori e tutti coloro
che riceveranno il badge in carta piantabile con semi che germoglia, una volta conclusa la manifestazione,
porteranno a casa un ricordo ecologico davvero unico, dal quale far nascere bellissime piantine. Basterà
seguire le semplici istruzioni per veder nascere piantine dopo poche settimane di cura.
Non solo pass identificativi, in vendita presso l’ECOMERCATO saranno presenti diversi prodotti esclusivi
ABC Gadgets tra cui: Eco-Woody®, il cubetto di legno ecologico che dà vita a piccole piante; Eco-Postcard®
ed Eco-Decors®, le esclusive cartoline e decorazioni dal “cuore vivente” da cui nascono piantine vere.

Ecopneus, principale operatore della gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia, è costantemente impegnata nella promozione delle applicazioni della gomma riciclata nello sport, nelle infrastrutture stradali, in edilizia e in tanti altri settori, a beneficio dell’economia circolare italiana.

 

 

 

EDPR è tra le principali realtà del settore dell’energia rinnovabile ed il quarto produttore mondiale di energia eolica, con circa 14,7 GW installati nel mondo tra impianti eolici onshore, eolici offshore e fotovoltaici.

EDPR entra nel mercato italiano nel 2010 e ad oggi conta 60 dipendenti dislocati tra Milano, Bari e Potenza.EDPR Italia è operativa in tutta la penisola con una potenza installata circa 524 MW* di eolico e 270 MW di fotovoltaico e di eolico attualmente in costruzione.

*172 MW di eolico sono stati ceduti ad altro operatore

L’accordo fra Legambiente ed Equalitas ha come obiettivo la promozione di un modello agricolo virtuoso. Esso ha messo in luce, nell’ambito vitivinicolo, le buone pratiche agroecologiche, passando per gli strumenti di monitoraggio degli impatti su clima, acqua e biodiversità. Valorizzazione del territorio, tutela degli ecosistemi, aumento della fertilità dei suoli, riduzione delle molecole nocive di sintesi, efficienza idrica ed energetica sono i pilastri fondamentali dell’agricoltura sostenibile che promuovono un ecosistema diversificato ed idoneo alla diffusione di insetti impollinatori e della biodiversità in generale. È di fondamentale importanza valorizzare i processi di efficientamento energetico e di utilizzo delle energie rinnovabili come fotovoltaico, cogenerazione e biogas. Allo stesso modo risulta fondamentale la promozione di filiere del lavoro trasparenti e basate sulle migliori pratiche in termini di pari opportunità, formazione continua ed equità di carriere e remunerazioni.

Da oltre 70 anni produciamo sistemi di packaging alimentare per il mercato globale. “Preservare senza sprecare” è il nostro motto: combattiamo lo spreco di cibo tramite l’estensione della vita del prodotto con confezionatrici performanti e film tradizionali, biobased, compostabili a spessori ridotti. 

 

Lavoriamo per sviluppare prodotti di qualità certificati Fairtrade in Italia e siamo parte del movimento internazionale Fairtrade, nato per migliorare le condizioni di vita e di lavoro degli agricoltori in Asia, Africa e America Latina. Sono prodotti sostenibili dal punto di vista economico, sociale e ambientale e disponibili nel maggior numero possibile di punti di vendita nel nostro Paese. Organizziamo inoltre iniziative di formazione e sensibilizzazione con l’obiettivo che l’Italia diventi un Paese in cui cittadini, aziende ed istituzioni diventino consapevoli dell’impatto che le loro scelte generano sulla sostenibilità e sulla vita delle persone. www.fairtrade.it

Il Gruppo Fileni è uno dei principali operatori nel settore avicunicolo nazionale. Fondato nel 1965 da Giovanni Fileni, il Gruppo ha sede a Cingoli, in provincia di Macerata e – nel 2022 – ha registrato un fatturato di filiera pari a 635 milioni di euro. Con i marchi Fileni, Fileni BIO e Fileni Club dei Galli, presenti in maniera capillare nei canali GDO, Normal Trade e Ho.re.ca, l’azienda è oggi un punto di riferimento per i consumatori italiani.

Fileni fa del miglioramento continuo uno dei suoi tratti distintivi: per questo, dal 2021, l’azienda è una Società Benefit che integra – nel proprio oggetto sociale – oltre al profitto, anche l’opportunità di avere un impatto positivo sulla società e sulla biosfera.

Un sistema di servizi integrato al fianco delle imprese agroalimentari italiane L’ISMEA – Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare – affianca le Istituzioni e sostiene le imprese agricole e agroindustriali nel loro percorso di crescita e consolidamento.

L’Istituto, sottoposto alla vigilanza del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste (MASAF), offre un ampio ventaglio di servizi  a sostegno della competitività del settore:

  • Analisi dei mercati agroalimentari: Attraverso il monitoraggio continuativo delle variabili strutturali e di mercato dei principali comparti agricoli e alimentari nazionali,  ISMEA ha l’obiettivo di favorire la trasparenza e di accrescere il livello di competitività delle imprese attraverso il trasferimento della conoscenza.
  • Accesso alla terra: Attraverso la Banca nazionale delle Terre Agricole, ISMEA favorisce l’incontro tra domanda e offerta di terreni assegnandoli, tramite una procedura di asta trasparente e aperta a tutti
  • Accesso al credito: Mediante il suo sistema di garanzie dirette e sussidiarie, ISMEA facilita l’accesso al credito da parte delle imprese agricole della pesca, riducendo il costo dei finanziamenti.
  • Accesso al capitale: ISMEA sostiene finanziariamente i progetti di investimento delle società di capitali operanti nel settore agricolo e agroalimentare, mediante finanziamenti agevolati e interventi a condizioni di mercato.
  • Sviluppo imprenditoria giovanile e femminile: Mediante mutui a tasso zero e contributi a fondo perduto ISMEA favorisce il ricambio generazionale in agricoltura, nonché gli investimenti di ampliamento e consolidamento da parte di donne e giovani imprenditori agricoli.
  • Gestione del rischio: ISMEA fornisce servizi e strumenti di gestione del rischio al fine di aumentare la resilienza delle aziende agricole rispetto ai cambiamenti climatici e di ridurre i rischi inerenti alle attività produttive e di mercato. Supporta inoltre lo sviluppo e la diffusione di strumenti innovativi, tra cui il  Fondo mutualistico nazionale AGRICAT a copertura dei danni causati dalle avversità di natura catastrofale, attualmente in sperimentazione.

COPROB, presente sul mercato con la marca Italia Zuccheri, è l’unico operatore del settore bieticolo saccarifero italiano con i suoi 2 zuccherifici di Minerbio (BO) e Pontelongo (PD); nata nel 1962 in Emilia Romagna ha allargato il bacino associativo al Veneto e si caratterizza per una gestione completa della filiera dal campo al cliente.
Pienamente integrata con i suoi 5.000 soci produttori agricoli (cui si aggiungono altri 2.000 agricoltori), offre ai bieticoltori consulenza agronomica e servizi. Ha consolidato la produzione di zucchero in Italia e ha valorizzato l’italianità dello zucchero prodotto, certificato da autorevoli Enti esterni. Chi cerca il marchio Italia Zuccheri acquista sempre zucchero controllato, tracciato e garantito; certificato per aumentare consapevolezza e sicurezza alimentare dei clienti. Lo zucchero “100% italiano” di Italia Zuccheri rappresenta la promozione di pratiche agricole sostenibili e garantisce l’ottimizzazione degli indicatori di impatto ambientale a vantaggio del sistema agroalimentare nazionale nel suo complesso. In questo ha saputo fondere la tradizione con l’innovazione e la comunicazione moderna. Dopo anni di ricerca, ha avviato su 1.300 ettari la prima filiera biologica di barbabietola da zucchero dislocati non solo nei bacini tradizionali di coltivazione, ma estesi a regioni dove la bieticoltura si era persa a seguito della riforma europea: Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Marche e Abruzzo.

Sostenere nel modo più dinamico ed efficace il protagonismo economico, sociale e civile delle imprese cooperative. È l’obiettivo di Legacoop, l’associazione che rappresenta oltre 10mila imprese cooperative, attive in tutte le regioni e in tutti i settori, che realizzano un valore della produzione di oltre 82miliardi, con 465mila occupati e più di 7 milioni di soci. Legacoop sviluppa servizi e progetti per far nascere e crescere imprese cooperative, promuove la diffusione della cultura cooperativa affermandone i valori distintivi e si impegna nella costruzione di un modello di sviluppo più inclusivo e sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale.

Legacoop opera per contribuire alla crescita di un mercato sano e plurale, in sintonia con una società giusta, pulita e in armonia con il futuro, attraverso una forma d’impresa democratica, equilibrata e competitiva, in grado di operare per il benessere economico, la qualità del lavoro, dell’ambiente e della vita, la cura delle persone e del territorio.  

Bontà pura e naturale, massima qualità e amore per la natura che diventano deliziose specialità di wafer e cioccolato: tutto questo è Loacker dal 1925. L’azienda di famiglia è cresciuta negli ultimi 90 anni da una piccola pasticceria a Bolzano fino a diventare un marchio di fama mondiale, i cui prodotti deliziano i consumatori di oltre 100 paesi. Ancora oggi tutti i prodotti Loacker sono prodotti nel cuore delle Alpi, a Auna di Sotto (Alto Adige) e a Heinfels (Tirolo Orientale), a più di 1.000 metri sul livello del mare, seguendo i più alti standard qualitativi e i processi più moderni. L’azienda attribuisce particolare importanza a ingredienti selezionati e naturali e produce i suoi prodotti senza aromi aggiunti, né coloranti, né conservanti.


Libera Terra è l’anima agricola delle cooperative che, sotto il segno dell’associazione Libera, gestiscono terreni e strutture confiscati alle mafie in Sicilia, Calabria, Puglia e Campania, coinvolgendo in questa attività di rilancio produttivo altri agricoltori biologici del Sud Italia che ne condividono gli stessi principi.
L’obiettivo è valorizzare territori stupendi ma difficili, partendo dal recupero sociale e produttivo dei beni liberati dalle mafie per ottenere prodotti di alta qualità attraverso metodi rispettosi dell’ambiente e della dignità della persona.
La mission di Libera Terra è restituire dignità a territori caratterizzati da una forte presenza mafiosa, attraverso la creazione di aziende cooperative autonome, autosufficienti, durature, in grado di dare lavoro e creare indotto positivo, promuovendo la coltivazione biologica dei terreni e proponendo un sistema economico virtuoso, basato sulla legalità, sulla giustizia sociale e sul mercato.

Novamont è l’azienda leader a livello internazionale nel settore delle bioplastiche e nello sviluppo di bioprodotti, ottenuti grazie all’integrazione di chimica, ambiente e agricoltura. L’innovazione è il nostro motore: investiamo in attività di Ricerca e Sviluppo e mettiamo a punto nuove tecnologie proprietarie che ci consentono di migliorare costantemente le performance e il profilo ambientale dei nostri prodotti. Il Mater-Bi è la nostra innovativa famiglia di bioplastiche che utilizza componenti vegetali. Grazie alle sue caratteristiche di biodegradabilità e compostabilità consente di ottimizzare la gestione dei rifiuti organici, contribuendo allo sviluppo di sistemi virtuosi con vantaggi significativi lungo tutto il ciclo produzione-consumo-smaltimento. I prodotti in Mater-Bi trovano applicazione in molteplici settori, come raccolte differenziate, foodservice, agricoltura, packaging e in diversi canali, quali distribuzione organizzata, commercio di prossimità e HORECA.

Nata negli Stati Uniti alla fine degli anni ‘90 da una joint venture che mirava a far incontrare chimica e agricoltura, NatureWorks oggi produce monomeri e biopolimeri denominati Ingeo™ derivati al 100% da risorse naturali rinnovabili. Natureworks ha fornito alla rete Festambiente i bicchieri Ingeo, compostabili e rinnovabili. Che hanno anche un altro “merito”: per ciascun bicchiere prodotto e per ciascun chilo di materia prima utilizzata, è stato coltivato un quantitativo corrispondente di sementi non geneticamente modificate, cambiando di fatto l’orientamento di una pratica agricola diffusa e mantenendo inalterate le performance del prodotto finale.

Da Chicco a Chicco: trasformare un chicco di caffè in un chicco di riso riciclando le capsule di caffè

Dal 2011 il progetto di Nespresso “Da Chicco a Chicco” trasforma un chicco di caffè in un chicco di riso grazie al riciclo delle capsule di caffè. I due materiali della capsula diventano nuove risorse: l’alluminio si trasforma in nuovi oggetti e il caffè in compost per la coltivazione di riso donato poi al Banco Alimentare.

Nato ufficialmente nel 1934, il Consorzio del Parmigiano Reggiano è cresciuto negli anni portando avanti l’arte e la tradizione di un prodotto storico, eccellenza e simbolo del Made in Italy alimentare. Riunendo tutti i caseifici produttori, il Consorzio persegue i fondamentali incarichi di apposizione dei contrassegni in conformità con il discipilanre della DOP. Sempre attivo nel salvaguardare e migliorare il già altissimo livello qualitativo del Parmigiano-Reggiano, il Consorzio riveste anche un importante ruolo nello sviluppo dell’economia rurale e del turismo locale.

La Pesca e la Nettarina di Romagna IGP sono le protagoniste dei mesi di luglio e agosto. I frutti si distinguono per dolcezza, freschezza, succosità e per il loro profumo intenso. Questi frutti godono di ottime proprietà nutrizionali e possono essere un perfetto spuntino rinfrescante e leggero.Infatti l’elevato contenuto di acqua della Pesca e della Nettarina garantisce al nostro organismo di mantenere il giusto equilibrio idrico, specialmente nelle calde giornate d’estate. La Pesca e Nettarina di Romagna IGP sono perfette anche per i più attenti alla linea poiché hanno un bassissimo contenuto di calorie e sono pertanto indicate nelle diete ipocaloriche.Sono anche un portentoso rimedio contro il danneggiamento della pelle tipico del periodo più caldo dell’anno, in cui si è maggiormente esposti ai raggi UV, all’azione del vento e della salsedine. Non a caso si usa dire “una pelle di pesca” per intendere una pelle vellutata e luminosa

La sigla IGP, Indicazione Geografica Protetta, rappresenta un marchio di qualità attribuito dall’Unione Europea ai prodotti agricoli e alimentari con una determinata qualità, reputazione o caratteristica dipendenti dall’origine geografica.I prodotti DOP e IGP rappresentano infatti la massima espressione qualitativa della produzione agroalimentare europea e sono ciascuno il frutto di una combinazione unica di fattori umani ed ambientali caratteristica di un determinato territorio.Nel triennio dal 2020 al 2023 la campagna europea svilupperà iniziative di promozione e comunicazione coinvolgendo consumatori e operatori in Italia, Francia e Germania. All’insegna del messaggio “l’Europa firma i prodotti dei suoi territori” il progetto mira a divulgare la conoscenza di prodotti di frutta e verdura DOP e IGP e ribadire l’importanza dei marchi europei che garantiscono qualità ed eccellenza.

Perlage produce vino biologico dal 1985, quando i 7 fratelli Nardi, il padre Tiziano e la madre Afra, hanno deciso di iniziare l’avventura della viticoltura biologica. Perlage è uno dei produttori italiani di vini biologici, biodinamici e vegani più conosciuti, l’attenzione per la sostenibilità in viticoltura abbraccia l’intero processo produttivo, dalla scelta del terreno più adatto a quella del singolo vitigno. Sostenibilità ambientale che si protrae con estrema cura in ogni pratica agronomica, in tutte le fasi di vinificazione e conservazione, sino alla vendita di vino al degustatore. Certificandosi nel dicembre 2016, è entrata a far parte delle prime 50 B Corp italiane (imprese in grado di usare la forza del proprio business per creare un impatto ambientale e sociale positivo). Nel 2019 con il nuovo statuto diventa ufficialmente Società Benefit. Tra gli ultimi risultati raggiunti in termini di sostenibilità: l’adesione a CO2alizione per l’Italia un gruppo di lavoro il cui obiettivo è l’abbattimento delle emissioni di CO2 e l’ottenimento della Certificazione V.I.V.A. (Valutazione dell’Impatto della Viticoltura sull’Ambiente).

Renantis esiste per creare un futuro migliore per tutti, ogni giorno, con dedizione. Sviluppiamo, progettiamo, costruiamo e gestiamo impianti eolici onshore, impianti fotovoltaici, parchi eolici offshore galleggianti e impianti di stoccaggio dell’energia, operando a livello globale. Il nostro impegno per fornire soluzioni sostenibili innovative attraverso l’integrazione di fonti rinnovabili è la nostra stella polare. Crediamo che la sola energia possibile sia l’energia pulita. Non soddisfatti di essere semplici produttori, partecipiamo attivamente alla definizione della transizione energetica globale, collaborando con gli attori del settore in ogni fase del percorso verso lo sviluppo di nuove e migliori soluzioni. Per il futuro delle persone e del nostro pianeta.

Romagnoli F.lli Spa è tra le principali realtà italiane attive nel settore pataticolo, con un’offerta tra le più complete e innovative: patate da seme, da consumo, da agricoltura biologica e trasformate di IV e V gamma. Le patate Romagnoli F.lli arrivano sulle tavole dei consumatori di tutta Italia attraverso i marchi delle principali insegne della GDO e DO e con il proprio brand èVita di cui fanno parte le Patate èVita Residuo Zero*, certificate Check Fruit e Legambiente, con residuo di prodotti chimici al di sotto dei limiti di determinazione analitica (0,01 ppm), 100% italiane.

Come ogni anno Romagnoli F.lli Spa partecipa a Festambiente in qualità di partner di Legambiente confermando il proprio impegno per la sostenibilità a 360°, che si traduce nella continua ricerca di soluzioni in agricoltura verso una pataticoltura sostenibile.

I numerosi progetti di ricerca e innovazione realizzati dall’azienda bolognese, come la sperimentazione condotta insieme a Legambiente e all’Università della Tuscia su una nuova generazione varietale di patate tolleranti ai principali agenti patogeni e sul disciplinare di coltivazione RESIDUO ZERO, hanno come obiettivi quelli dii garantire una maggiore tutela dell’ambiente, equa distribuzione del valore lunga la filiera e sicurezza alimentare per il consumatore.

Unicoop Tirreno è una delle grandi cooperative di consumatori in Italia fondata nel 1945 a Piombino (LI) e presente in Toscana, Lazio e Umbria con 96 punti vendita, oltre 550mila soci e circa 3300 dipendenti (dati dicembre 2021). Si distingue da sempre per la qualità e la sostenibilità. La tutela dell’ambiente costituisce uno dei principi guida di Unicoop Tirreno e la collaborazione con FestAmbiente si rinnova ormai da molti anni.

Valfrutta è la marca de “La natura di prima mano” e rappresenta la più grande filiera cooperativa italiana, composta da oltre 14.000 soci produttori riuniti in 40 cooperative agricole, che coltivano in maniera sostenibile 20.000 ettari di frutta, pomodoro e legumi.

Quella di Valfrutta è una filiera tre volte sostenibile: dal punto di vista sociale, economico e ambientale.

Ai suoi soci agricoltori Valfrutta garantisce un adeguato reddito valorizzando con la forza della sua marca le produzioni conferite, assicurando la massima qualità e sicurezza dei prodotti commercializzati e la competitività di un Gruppo capace di vendere in oltre 80 Paesi del mondo. L’impegno di Valfrutta sulla sostenibilità ambientale è a 360 gradi: dal ricorso unicamente all’energia eolica alla diffusione di tecniche di agricoltura di precisione per ridurre il ricorso ai fertilizzanti e il consumo idrico, oltre al sostegno al biologico. Un impegno green che si concretizza anche nel trasporto merci via treno, nell’utilizzo di packaging eco-sostenibili con materiali riciclabili e provenienti dalla filiera dell’economia circolare, nella valorizzazione dei sottoprodotti recuperati e destinati all’alimentazione zootecnica, alla produzione di energia o all’utilizzo agronomico.

L’obiettivo principale dell’associazione “Zero Residui” è quello di diffondere la certificazione volontaria “residuo zero” e le pratiche agronomiche ad essa associate in tutto il territorio italiano, in linea con le strategie europee “Farm to fork”, la tutela della “Biodiversità” e la prossima Direttiva “sull’uso sostenibile dei fitofarmaci”.

L’evoluzione dei sistemi di produzione nel settore primario, avvenuta negli ultimi anni, dimostra la capacità di tanti agricoltori italiani di produrre con metodi sostenibili, anche riducendo il ricorso ai prodotti chimici di sintesi. Chi ha già intrapreso questo percorso ha raggiunto obiettivi di produzione di qualità elevata e più sicura, intercettando quella sempre più ampia fascia di cittadini/consumatori che chiedono sicurezza alimentare e sostenibilità ambientale. Produrre alimenti con uso ridotto o in assenza di prodotti fitosanitari di origine chimica con il metodo “Zero Residui” – certificata da Organismi terzi indipendenti attraverso disciplinari volontari – è un modo concreto per rispondere a questa domanda.

Leader italiana nel campo del noleggio di attrezzature professionali per la refrigerazione, cottura e lavaggio in occasione di fiere ed eventi, la nostra azienda è riconosciuta per la sua professionalità, la qualità dei servizi offerti, l’avanguardia delle attrezzature e l’assistenza tecnica qualificata e puntuale.

Siamo certificati ISO 9001 e abbiamo una politica interna di qualità che prevede, già al momento della scelta delle attrezzature che formano il nostro parco interno, un focus su quelle aziende che offrono maggiori garanzie sulla qualità e sull’efficienza energetica delle attrezzature.

La nostra azienda è sempre stata in prima linea nel sostenere la responsabilizzazione individuale verso un consumo sostenibile, lo sviluppo di una green economy e di un sistema educativo ispirato alle tematiche ambientali.

Siamo un’azienda giovane e dinamica, attenta alle necessità del mercato e pronta a cogliere le nuove opportunità. Continuiamo ad innovarci proponendo sempre nuove soluzioni come il nostro nuovo e-commerce www.zorzi.co che offre la possibilità di acquistare il servizio di noleggio in un click.

Dal 1810, la famiglia Zucchi promuove la cultura dell’olio come vera espressione dell’eccellenza italiana. Con un’esperienza di oltre 200 anni nel settore, Oleificio Zucchi si fonda sull’attenzione per l’ambiente, la sicurezza, l’etica e la qualità, valori che si riflettono in ogni singolo prodotto.

Come nella creazione di un profumo o di un grande piatto, il carattere di un olio è il risultato dell’armonizzazione di note e sfumature differenti. Gli oli extra vergine di Oleificio Zucchi nascono così, grazie ai professionisti aziendali del gusto, i Blendmaster: esperti che abbinano le loro conoscenze tecniche a un grande talento, in grado di interpretare gli oli, di scoprire e sperimentare le più diverse combinazioni e raggiungere attraverso l’arte del blending un risultato di assoluta eccellenza. Una ricerca continua, che valorizza ogni passaggio della filiera produttiva nel rispetto della natura per ottenere un olio ancora più buono e che ha aperto le porte a nuove tecniche di preparazione, per arrivare a una qualità certificata ancora più alta con il primo olio extra vergine d’oliva da filiera certificata sostenibile e la gamma di oli da seme 100% italiani da filiera tracciata e certificata.