Emergenza clima: Legambiente si mobilita per salvare il Pianeta e organizza a Rispescia 5 giorni di musica, spettacolo e cultura #salvailclima per invertire la rotta

Emergenza clima: Legambiente si mobilita per salvare il Pianeta e organizza a Rispescia 5 giorni di musica, spettacolo e cultura #salvailclima per invertire la rotta

 

Festambiente, la manifestazione nazionale di Legambiente che si svolgerà a Rispescia (Gr) dal 14 al 18 agosto, scende in campo per salvare il clima e il Pianeta con il Palco per il clima sul quale saliranno Daniele Silvestri, The Zen Circus, Max Gazzè, Carmen Consoli, Alpha Blondy e molti altri compagni di avventura.

Stando a quanto dichiarato dai climatologi, lo scorso 31 luglio è stato il giorno in cui si è verificato il più grande scioglimento dei ghiacci che ricoprono la Groenlandia da 2012. L’ondata di calore che ha attanagliato l’Europa nei giorni scorsi si è, infatti, spostata verso nord, facendo innalzare vertiginosamente le temperature. Per rendere ancor meglio l’idea della portata di questo fenomeno, basti pensare al fatto che circa il 60% della calotta glaciale della Groenlandia si è sciolta di almeno un millimetro, riversando in mare ben 10 miliardi di tonnellate di acqua. In generale, il luglio appena trascorso sembra essere il più caldo della storia. Questi dati non fanno altro che confermare che l’emergenza climatica è ciò che più di ogni altra cosa deve preoccuparci oltre che vederci protagonisti di un cambiamento immediato.

Per questo, Legambiente ha deciso di lanciare un messaggio forte e chiaro dalla Toscana: per invertire la rotta serve dare avvio al cambiamento già da adesso. Che il festival sia interamente plastic free ed a basse emissioni è cosa nota come lo sono i criteri di eco-efficienza che lo hanno reso un modello per molti festival italiani ed europei che hanno deciso di seguirne l’esempio e di intraprendere la strada verso la sostenibilità, dalla Notte della Taranta, al concertone del primo maggio, ad Umbria Jazz, Arezzo Wave, Cous Cous Fest, Sponz Fest, Eco Sound Fest e tanti altri. E se la plastica a Festambiente è messa al bando, non potevano affatto mancare le borracce con il brand del festival, un must per chi vuole stare dalla parte dell’ambiente. La vera novità di quest’anno, però, è il fatto di aver portato il messaggio ambientalista sul palco #salvailclima e di averlo reso ancora più mainstream, avvalendosi della sensibilità nei confronti del tema degli artisti che hanno fatto la storia della festa ma anche di volti nuovi che rappresenteranno comunque un tassello importantissimo di questa battaglia comune.

L’appuntamento con Festambiente è dal 14 al 18 agosto a Rispescia. Per info: www.festambiente.it.