DAL 3 AL 7 AGOSTO A FESTAMBIENTE TORNA SCIENZAMBIENTE: CINQUE GIONRI DI GIOCHI E LABORATORI ALL’INSEGNA DELLA SOSTENIBILITÀ PER BAMBINI E RAGAZZI

Quello con ScienzAmbiente (pogramma completo su www.festambiente.it/la-citta-dei-bambini/scienzambiente) è uno degli appuntamenti più attesi di FestAmbiente. Per cinque giorni, dal 3 al 7 agosto, bambini e ragazzi potranno imparare divertendosi tra giochi e laboratori pensati per permettere loro di comprendere quanto ogni loro singola azione possa davvero fare la differenza nella lotta alla crisi climatica. Moltissimi gli appuntamenti in calendario per tutte le età: con il dipartimento Biotecnologie, chimica e farmacia & SIENABIOACTIVE Spin Off dell’Università di Siena saranno organizzati giochi ed esperimenti sul DNA attraverso l’estrazione dalla frutta e laboratorio sulla seconda vita dei rifiuti; con il Polo tecnologico Manetti-Porciatti di Grosseto si terrà un laboratorio-gioco a carattere scientifico, allestito come un percorso a tappe in cui si testeranno varie discipline (robotica con i robocup, robot calciatori, meccanica e il funzionamento del fucile a lacci, fisica, elettronica e programmazione di videogiochi); con Maradesign i ragazzi avranno la possibilità di costruire figure 3D con la tecnica del pop-up; con ASD Matto alla prossima Grosseto Scacchi non mancheranno sfide e piccole pillole per avvicinarsi alla battaglia più affascinante e strategica che la fantasia può riprodurre su una scacchiera; con il dipartimento delle Scienze storiche e dei beni culturali dell’Università di Siena accompagneremo i ragazzi nel mondo dell’archeologia; spazio anche a Conquista Maremma con Sara Scaramucci, un gioco da non perdere; con Urban tree management, grazie alle competenze tecniche dei soci UTM rileveremo i difetti strutturali degli alberi e il loro stato di stabilità e/o salute; spazio anche all’esplorazione dell’ambiente naturale con il dipartimento di Scienze della vita dell’Università di Siena; con ERSE, società toscana di professionisti dell’ambiente specializzati nell’abito della biologia ambientale e delle scienze naturali scopriremo il mondo delle indagini ambientali; grazie alla collaborazione con TartAmare onlus insegneremo ai giovani partecipanti a riconoscere le tracce che la tartaruga marina Caretta caretta lascia sulla spiaggia e spiegheremo loro i segreti per salvaguardarla.

“Con ScienzAmbiente – ha dichiarato Angelo Gentili, coordinatore della manifestazione nazionale di Legambiente – si conferma la nostra volontà di mettere al centro dell’azione associativa il coinvolgimento di giovani e giovanissimi in attività finalizzate a trasferire loro consapevolezze e conoscenze. Come ben sappiamo, i giovani sono tra i principali sostenitori della battaglia per il contrasto alla crisi climatica. Da sempre, Festambiente dedica loro un programma di attività dedicate in uno spazio pesato solo per loro. Un luogo magico in cui imparare divertendosi è la parola d’ordine. Noi di Legamiente – ha concluso Gentili – lo diciamo sempre: il futuro è oggi. Per provare a salvare il Pianeta serve formare generazioni in grado di comprendere il cambiamento, di interpretarlo e di arginarne le crisi.”

L’ingresso a FestAmbiente anche quest’anno sarà gratuito. All’interno della manifestazione sarà possibile assistere a dibattiti e momenti di approfondimento, letture, proiezioni di film rigorosamente in chiave green, gustare buon cibo bio tra musica e spettacoli, passeggiare tra gli spazi espositivi in cui sono raccontate alcune delle esperienze più all’avanguardia del Paese in fatto di sostenibilità e moltissimo altro. Per info: www.festambiente.it.

Dott.ssa Margherita Ambrogetti Damiani

Responsabile ufficio comunicazione – Festambiente Legambiente

Tel. +39 392 8235084