Lo spazio cinema in questa edizione cambia. Tutte le proiezioni a Festambiente si svolgeranno nell’auditorium. Posti disponibili: 30

 

 

 

Nostalgia”
è quando sei sicuro di avere una cosa a cui tieni
dentro una tasca,
ma quando ci infili una mano non la trovi più.

Gioia”
è quella cosa che non c’è tempo di spiegare,
perché non ne va sprecato un solo istante.      

 

“Speranza”

È quando vuoi che qualcosa accada.

Ma lo devi volere davvero tanto affinché accada davvero.

 

(Vinpeel degli orizzonti – Peppe Millanta)

 

Come Mune, nel romanzo “Vinpeel degli orizzonti” forse, per un po’, non siamo riusciti a riconoscere le emozioni e siamo rimasti paralizzati. Così ci ha pensato il nostro Vinpeel ad orientarci nella fila indiana del nostro “sentire”.

Questo anno strambo ci ha fatto perdere la bussola ma nostalgia, gioia e speranza le abbiamo finalmente ritrovate e riconosciute. Nostalgia per l’uliveto e per lo spazio cinema che quest’anno rimangono chiusi in favore dell’auditorium, gioia per poter riprendere le nostre attività e speranza di fare meglio di ieri e fare di più, e ancora meglio, domani.

 

Il programma

Siamo riusciti anche in questo 2020 a portare un po' di Clorofilla oltre i nostri confini di Festambiente. Siamo partiti a luglio dal Museo di Storia Naturale di Grosseto per approdare in Sicilia, poi Porto Cesareo, Carloforte, Catanzaro, per tornare a Grosseto e provincia tra piazza Pacciardi e il “cinema di campagna”. Altre tappe saranno a Roma e a Firenze.

 

I premi

Siamo talmente poveri -di risorse economiche, ma non di spirito- che i premi li realizziamo noi. Sono dei piccoli alberi di rame riciclato le cui foglie sanno di cinema. Sì, perché sono fotogrammi di una vecchia pellicola. E il premio, fatto con le nostre mani, acquista un valore umano ancora più forte, denota una passione e un impegno che nella difficoltà danno linfa alla creatività. Per questo lunga vita alla clorofilla, quella vera e quella simbolica del nostro piccolo festival.

 

Organizzazione e giuria

Un festival “minimal” e tante anime che in questi anni lo hanno reso possibile. Tanti nomi, ognuno importante, per dare un consiglio su film o altro, spostare una sedia o montare uno schermo, donare una parola di conforto, un senso ad una rassegna che resiste da 19 anni. Simonetta Grechi, Alessio Brizzi, Peppe Ruggiero, Debora Della Monaca, Stefano Chiodini, Cinzia Magi, Federico Raponi, Veronica Vespignani, Chiara Di Vivona, Emilio Guariglia, Stefania Vizzarro, Walter Ronzani, Leonardo Ferrari, Lorenzo Lodovichi, Stefano Lodovichi, Stefano Generali, Adriana Andreini, Romina Bicocchi, Nunzio D’Apolito, Mirko Guerrieri, Paola Conti, Marco Bigozzi, Michele Guerrini, Francesco Ciarapica, Guido Cipolletta, Michele Lanzini, Davide Rocchino, Marco Sartucci, Claudia Gennari, Marta Paolini, Lorenzo Luzzetti, Federico Babini, Paolo Origlio, Mauro Papa, Claudia Barucca, Fabio Tognetti, Matteo Trivelli, Edoardo Brodasca, Cristiana Viti, Fausto Ferruzza, Luca Terrosi, Matteo Olivo, Clelia Pettini, Matteo Santoni, Filippo Gatti, Enrico Guaitoli Panini, Mino Buccolieri, Daniele David, Enza Pruiti, Lorenzo Cecchi, Marco Duranti, Gisella Pisana, Francesco Carpi, Massimo Roccaforte, Paola Lugaro, Valerio Calabrese, Andrea Dominijanni, Norberto Vezzoli, Gianni Burronni, Adriano Guida, Giulio Kerschbaumer, Roberta Sidoti, Annamaria Noessing, Valentina Testuzza, Ivan Franci, Lorenzo Galli, Nicola Piovanello, Carlo Settembrini.

Quest’anno la giuria è formata da Federico Raponi, Raffaella D’Alise, Massimiliano Marcucci, Rossella Cascelli, Cinzia Magi, Flavia Musella, Sandro Cardoso, Donatella Bigozzi.

 

Espone al Clorofilla

Negli spazi dell'auditorium sarà possibile visitare la mostra fotografica di Giacomo Radi, naturalista e fotografo professionista, che ha curato insieme a Federico Santini, i documentari “Diari di un naturalista” che potrete vedere in programmazione durante Festambiente.

 

Spazio festival

In questa edizione non avremo lo spazio dedicato ad altri festival di cinema e ai loro materiali. Ma avremo la presenza di diverse manifestazioni cinematografiche che, insieme a noi, cureranno le serate a Festambiente.