Per un impegno diretto è possibile collaborare con noi per l’organizzazione e la promozione di eventi che rappresentano un’ottima occasione di visibilità per la Tua impresa e i tuoi servizi presso il nostro pubblico attento.

Partnership tecnica: è possibile sostenere le nostre iniziative e i nostri progetti anche attraverso una modalità di partnership che prevede lo scambio di merci. A fronte di una fornitura di prodotti o servizi ci impegneremo a promuovere la Vostra azienda all’interno dei canali di comunicazione di Festambiente. Sarà un’ottima occasione per far testare direttamente i Vostri prodotti e per raggiungere un pubblico specifico caratterizzato da interessi e valori comuni a quelli della Vostra azienda.

Contattaci per conoscerci e costruiremo insieme la Nostra Festambiente!

Ecco i nostri partner:

 

Grande realtà della distribuzione organizzata presente in Toscana, Lazio, Umbria e Campania con oltre 674.358 soci all'attivo. Unicoop Tirreno si distingue da sempre per la qualità e la sostenibilità. La tutela dell'ambiente costituisce uno dei principi guida di Unicoop Tirreno e la collaborazione con Festambiente si rinnova ormai da molti anni.

 

Dal 1810, la famiglia Zucchi promuove la cultura dell’olio come vera espressione dell’eccellenza italiana. Con un’esperienza di oltre 200 anni nel settore, Oleificio Zucchi si fonda sull’attenzione per l’ambiente, sulla sicurezza, sull’etica e sulla qualità, valori che si riflettono in ogni singolo prodotto. Come nella creazione di un profumo o di un grande piatto, il carattere di un olio è il risultato dell’unione di note e sfumature differenti. Gli extra vergini di Oleificio Zucchi nascono così. Grazie ai professionisti aziendali del gusto, i blendmaster, esperti che abbinano le loro conoscenze tecniche a un grande talento, in grado di interpretare gli oli, di scoprire e sperimentare le più diverse combinazioni e raggiungere attraverso l’arte del blending un risultato di assoluta eccellenza. Una ricerca continua, che valorizza ogni passaggio della filiera produttiva e che ha aperto le porte a nuove tecniche di preparazione, per arrivare a una qualità certificata ancora più alta con la prima linea di oli extra vergine d’oliva da filiera certificata sostenibile e tracciata, grazie al costante rispetto della natura e della filiera produttiva, per ottenere un olio ancora più buono.

 

Alce Nero è il marchio di agricoltori e trasformatori biologici impegnati dagli anni ’70 nel produrre cibi buoni, frutto di un’agricoltura che rispetta la terra e la sua fertilità. Più di 1.000 produttori in Italia, 14.000 nel mondo. Da 40 anni Alce Nero percorre la strada del biologico: si dedica alla produzione di un cibo proveniente da campagne libere da erbicidi e pesticidi, custodite e coltivate ogni giorno con rispetto. Un’agricoltura di tradizioni immutate e di innovazione, in equilibrio tra nuove tecnologie, sperimentazione di ricette ed ingredienti, e i rigorosi disciplinari che il biologico autentico impone. Uno straordinario viaggio verso una nutrizione sana che dà e vuole fiducia dai suoi fruitori. La produzione di un cibo buono che al tempo stesso è cultura: coltivare le campagne e intanto raccontarle, per imparare ad averne rispetto e a custodirle come un bene prezioso. Trasformarne i frutti in modo attento e sostenibile, per dar vita a prodotti che raccontano della terra dove sono nati, delle mani che li hanno protetti e raccolti, di chi li ha lavorati e preparati, remunerando bene l’agricoltore in modo da assicurare una giusta ridistribuzione del valore. I prodotti biologici Alce Nero, quasi trecento, sono semplici, quotidiani e non hanno dimenticato il gusto, il piacere di riunirsi attorno alla stessa tavola, di essere condivisi.

AzzeroCO2 nasce nel 2004 su iniziativa di Legambiente e Kyoto Club, tra le Associazioni ambientaliste più importanti del paese, e Ambiente Italia. Dal 2005 AzzeroCO2 si accredita come Energy Service Company (ESCo), società che si pone come obiettivo primario l’offrire consulenza a enti pubblici e aziende per migliorare la loro efficienza energetica, ridurre e compensare le emissioni di carbonio e gestire i certificati bianchi. In collaborazione con i propri soci, promuove inoltre progetti di sostenibilità e responsabilità socialeattraverso campagne sul territorio nazionale.

 

 

Bonifiche Ferraresi è un’azienda agricola italiana attiva nella coltivazione e commercializzazione di prodotti agricoli. La società agricola – in fase di crescita e sviluppo dopo l'acquisizione da parte di BF Holding S.p.A. avvenuta nel giugno 2014 – conta ad oggi un patrimonio di circa 5.500 ettari, affermandosi come il primo proprietario terriero in Italia.
I terreni di Bonifiche Ferraresi sono destinati a coltivazioni di riso, mais, grano duro e tenero, orzo, barbabietole da zucchero, erba medica, girasole, soia, orticole piante officinali e frutta. Bonifiche Ferraresi opera tenendo conto dei bisogni della collettività e contribuisce allo sviluppo economico, sociale e civile delle comunità in cui opera.

Carlsberg Italia nasce dall’incontro tra Carlsberg Breweries e Industrie Poretti, la storica azienda birraria della Valganna (VA).  L’azienda, che unisce la tradizione del saper fare birra e l’innovazione, ha nella sostenibilità un valore centrale.  DraughtMasterTM, l’innovativo sistema di spillatura della birra che unisce qualità e freschezza della birra con un ridotto impatto ambientale, ne è l’espressione. La tecnologia DraughtMasterTM ha sostituito i tradizionali fusti in acciaio con fusti in PET riciclabile e grazie ai quali la birra non è più spillata con COaggiunta..L’impatto ambientale di DraughtMasterTMè, inoltre, drasticamente più basso rispetto alle lattine, alle bottiglie e agli stessi fusti in acciaio, come risulta dall’analisi di Life Cycle Assessment. Questo percorso ha portato Carlsberg Italia ad essere la prima azienda birraria al mondo ad avere ricevuto la Dichiarazione Ambientale di Prodotto (EPD). Dal 2012 Carlsberg Italia è partner di Festambiente con il brand Birrificio Angelo Poretti.

 

 

 

 

 

Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea è il più grande gruppo bancario cooperativo italiano ed è in prima linea nel promuovere un radicale cambio di paradigma nel modo di fare banca. Più vicino ai suoi clienti, alle imprese e alle eccellenze del Made in Italy espresse dai territori in cui è presente.

Nato con la riforma del credito cooperativo italiano, il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea riunisce 142 Banche di Credito Cooperativo che hanno scelto di affidarsi a Iccrea Banca per crescere insieme e mettere a disposizione dei propri clienti un'offerta di servizi e prodotti della massima qualità.

 

 

 

 

 

Coopera è la linea di prodotti e servizi che il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea mette a disposizione del mondo del non profit per il tramite delle Banche di Credito Cooperativo ad esso aderenti.

I valori da sempre espressi dal Credito Cooperativo coincido con quelli verso i quali il Terzo settore opera. Anche per questo il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, insieme alle 140 BCC che lo compongono, ha ritenuto opportuno affiancare gli Enti del terzo settore con prodotti e servizi confezionati su misura e ad alto valore aggiunto grazie alla consulenza specialistica che li accompagna.

Il Caseificio Sociale Di Manciano è sorto nel 1961 per volontà di 21 allevatori della zona, con il preciso scopo di valorizzare la produzione di latte ovino dell'entroterra maremmano della provincia di Grosseto, zona dove la pastorizia per tradizioni secolari ha sempre rappresentato una delle fonti principali di sostentamento. Oggi associa circa 330 produttori di latte ovino e vaccino dislocati nella zona di Grosseto. E' un partner storico di Festambiente.

 

 

Nata da un’esperienza di trent’anni nel mondo dell’agricoltura biologica e biodinamica l’azienda è conosciuta a livello nazionale mediante i propri negozi e le numerose attività a favore del bio e dell’agricoltura. NaturaSì, bio per vocazione, raggruppa più di 250 supermercati bio in Italia ed è presente nelle maggiori città, con superfici dai 300 mq in su. I punti vendita offrono più di 4.000 prodotti biologici e biodinamici certificati. All’interno dei negozi NaturaSì è possibile conoscere il significato di agricoltura biologica e avvicinarsi al mondo degli agricoltori e dei produttori bio - fatto di rispetto per l'ambiente e di impegno per mantenere la fertilità della terra.

La Federazione Italiana dei Parchi e delle Riserve Naturali (Federparchi) è un'associazione di categoria che riunisce e rappresenta gli Enti gestori delle aree protette naturali italiane. Federparchi nasce l'11 maggio del 1989 come Coordinamento Nazionale dei Parchi e delle Riserve Regionali, per poi assumere la denominazione attuale nel 1998. L'associazione, articolata in coordinamenti regionali, riunisce attualmente oltre 160 organismi di gestione di parchi nazionali e regionali, aree marine protette, riserve naturali regionali e statali, oltre ad alcune Province, Regioni e diverse associazioni ambientaliste. Da giugno 2008, la Federparchi si è inoltre costituita quale sezione italiana di Europarc Federation, entrando a far parte, con i propri associati, di un'organizzazione che associa ad oggi quasi 600 istituzioni ed Enti incaricati della gestione di oltre 400 aree protette in 38 Paesi europei.

 

       

Novamont è l’azienda leader a livello internazionale nel settore delle bioplastiche e nello sviluppo di bioprodotti, ottenuti grazie all’integrazione di chimica, ambiente e agricoltura. L’innovazione è il nostro motore: investiamo in attività di Ricerca e Sviluppo e mettiamo a punto nuove tecnologie proprietarie che ci consentono di migliorare costantemente le performance e il profilo ambientale dei nostri prodotti. Il Mater-Bi è la nostra innovativa famiglia di bioplastiche che utilizza componenti vegetali. Grazie alle sue caratteristiche di biodegradabilità e compostabilità consente di ottimizzare la gestione dei rifiuti organici, contribuendo allo sviluppo di sistemi virtuosi con vantaggi significativi lungo tutto il ciclo produzione-consumo-smaltimento. I prodotti in Mater-Bi trovano applicazione in molteplici settori, come raccolte differenziate, foodservice, agricoltura, packaging e in diversi canali, quali distribuzione organizzata, commercio di prossimità e HORECA.

       

Rachelli dal 1997 produce  gelati biodinamici, ossia prodotti solo ed esclusivamente con l’utilizzo di materie prime provenienti da agricoltura biologica e biodinamica, il metodo di lavorazione che agisce nel rispetto della fertilità del terreno, delle specie animali e vegetali. La presenza di Rachelli a Festambiente rappresenta un atto spontaneo, un’occasione per condividere una filosofia che pone al centro dell’attenzione la salvaguardia dell’ambiente e quindi la salute delle persone.

IVO – Internet Veloce Ovunque opera nella fornitura di servizi internet e di reti TLC per privati ed aziende. Nata come progetto innovativo ed esclusivo, con l’obiettivo di dare connettività Internet dove le compagnie telefoniche tradizionali e mobili non sono in grado di portare il servizio di banda larga, arriva oggi a possedere una rete multiregionale capillare e performante che offre servizi professionali ad aziende, operatori turistici, privati cittadini, enti e istituzioni. IVO dispone di un’avanzata tecnologia wireless, fibra ottica, ADSL e LTE che permette collegamenti velocissimi in banda ultralarga. Con oltre 1500 comuni coperti, più di 400 hotspot wi-fi attivi e 720 ponti radio, è il primo operatore wireless del centro Italia: un’azienda in forte crescita e in espansione su tutto il territorio nazionale.

Un sistema agricolo fatto di persone e valori, di rispetto della natura e amore per i suoi frutti. Tutti i prodotti Valfrutta vengono coltivati seguendo il ritmo del tempo e delle stagioni, per portare con orgoglio sulla tua tavola freschezza, bontà e genuinità. Garantiscono i soci, garantisce Valfrutta.

Nato ufficialmente nel 1934, il Consorzio del Parmigiano Reggiano è cresciuto negli anni portando avanti l'arte e la tradizione di un prodotto storico, eccellenza e simbolo del Made in Italy alimentare. Riunendo tutti i caseifici produttori, il Consorzio persegue i fondamentali incarichi di apposizione dei contrassegni in conformità con il discipilanre della DOP. Sempre attivo nel salvaguardare e migliorare il già altissimo livello qualitativo del Pearmigiano-Reggiano, il Consorzio riveste anche un importante ruolo nello sviluppo dell'economia rurale e del turismo locale.

 

Banca TEMA – Terre Etrusche e di Maremma Credito Cooperativo è il risultato di una fusione fra gli istituti di credito cooperativo della provincia di Grosseto. Ne è nata una nuova realtà bancaria forte di 32 filiali, oltre 200 dipendenti, 10.000 soci e 40.000 clienti, una Bcc in grado di presidiare adeguatamente il proprio territorio nonostante l’area di competenza comprenda ad oggi tre Regioni, Toscana, Lazio e Umbria e quattro province, Grosseto, Siena, Viterbo e Terni.  Per garantire adeguata vicinanza a tutti i territori nei quali la Banca opera sono state create quattro aree territoriali, insediate a Capalbio, Grosseto, Pitigliano e Saturnia. La suddivisione in aree territoriali risponde all’esigenza di mantenere il contatto diretto con i soci e la clientela mantenendo la propria caratteristica di banca locale e mutualistica. Essere Socio di Banca TEMA significa appartenere ad un’istituzione fortemente radicata nel tessuto socio-economico del territorio, del quale contribuire al concreto sviluppo; significa partecipare alla vita di una cooperativa che è sostegno alla crescita economica e sociale della comunità; significa identificarsi in un ente senza fini di lucro che trasmette ogni anno una quota del suo utile ad importanti iniziative ed interventi nella sua area operativa.

 

La Cantina Cooperativa Vignaioli del Morellino di Scansano, fondata nel 1972, oggi è formata da circa 150 soci i cui vigneti si estendono sulle colline che circondano il paese di Scansano, in provincia di Grosseto, per un totale di oltre 450 ettari. L’ampia varietà di prodotti si focalizza soprattutto sul principale protagonista della zona, il Morellino di Scansano, di cui offrono molteplici sfumature, a dimostrazione della versatility di questo vino tipico della Maremma Toscana: dal Sicomoro riserva passando per il Roggiano Riserva e il Vignabenefizio, solo per dare qualche esempio. Ma di fatto la gamma è molto più ampia, adatta a ogni palato e occasione. Prestando sempre attenzione alla qualità dei prodotti, grazie anche a molteplici certificazioni, la Cantina dei Vignaioli del Morellino di Scansano ha basato da sempre la sua filosofia su una partecipazione diretta dei suoi soci, condividendo l’obiettivo comune di portare vini eccellenti sulle tavole dei nostri clienti.

 

Il Consorzio per la Tutela del Pecorino Toscano DOP nasce il 27 febbraio 1985. Principale obiettivo del Consorzio è la tutela della produzione e del commercio del formaggio Pecorino Toscano DOP in accordo con le disposizioni legislative italiane, europee e con le convenzioni internazionali circa l’uso della Denominazione di Origine Protetta. Nel corso degli anni, il Consorzio ha attuato una serie di provvedimenti e iniziative volti a promuovere la ricerca per approfondire le conoscenza scientifiche sul latte ovino e sul formaggio Pecorino Toscano DOP e migliorare qualitativamente la produzione del cacio, al fine di garantire al meglio sia il consumatore che i partecipanti alla filiera produttiva.

 

 

 

Inizialmente produttrice di casse e gabbie in legno, l'azienda si è specializza, grazie all'esperienza acquisita e la ricerca continua di nuove sfide, nella produzione di imballaggi industriali e servizi di confezionamento. Spigolon Imballaggi si presenta come un'azienda dinamica in costante crescita, in grado di offrire alla propria clientela una gamma di prodotti qualificati ed innovativi, nelle più diverse composizioni, dimensioni e forme. La nostra azienda si impegna per l’efficienza e trasparenza dei propri processi, per la sicurezza dei propri prodotti e sistemi, per la tutela dell’ambiente. Nella convinzione che il patrimonio boschivo mondiale sia una ricchezza di tutti, abbiamo scelto di svolgere le nostre attività riducendo al minimo l’impatto ambientale. A tale scopo abbiamo adottato un sistema della gestione della catena di custodia conforme agli standard Pefc.

 

L’O.P. Agrinsieme è una realtà consolidata che persegue l’obiettivo di tutelare e promuovere il vero Made in Italy agrolimentare e guarda al prodotto puntando alla riscoperta di sapori dimenticati. Una realtà che comprende 180 soci in tutta Italia e offre il meglio delle produzioni di Trentino, Lazio, Abruzzo, Calabria e Sicilia, con una struttura consortile al servizio della cultura del gusto, della qualità con un programma di ricerca che punta a rimettere sul mercato i sapori autentici, educando il consumatore a riconoscere e apprezzare le vocazioni regionali. Rispetto, Responsabilità e Ricerca sono i principi alla base della nostra filosofia, con standard qualitativi e sanitari diventati ormai pre-requisiti, che non hanno impedito ai nostri soci di sviluppare strategie di valorizzazione, puntando sull’origine e sulla modalità di produzione. Aggregazione che consente di raggiungere obiettivi anche quantitativi. Questa formula ha dimostrato che l’unione fa la bontà e che tramite l’aggregazione, i singoli agricoltori possono avere l’opportunità di vincere le sfide del mercato globale.

 

 

COPROB, presente sul mercato con la marca Italia Zuccheri, è l’unico operatore del settore bieticolo saccarifero italiano con i suoi 2 zuccherifici di Minerbio (BO) e Pontelongo (PD); nata nel 1962 in Emilia Romagna ha allargato il bacino associativo al Veneto e si caratterizza per una gestione completa della filiera dal campo al cliente.
Pienamente integrata con i suoi 5.000 soci produttori agricoli (cui si aggiungono altri 2.000 agricoltori), offre ai bieticoltori consulenza agronomica e servizi. Ha consolidato la produzione di zucchero in Italia e ha valorizzato l’italianità dello zucchero prodotto, certificato da autorevoli Enti esterni. Chi cerca il marchio Italia Zuccheri acquista sempre zucchero controllato, tracciato e garantito; certificato per aumentare consapevolezza e sicurezza alimentare dei clienti. Lo zucchero “100% italiano” di Italia Zuccheri rappresenta la promozione di pratiche agricole sostenibili e garantisce l’ottimizzazione degli indicatori di impatto ambientale a vantaggio del sistema agroalimentare nazionale nel suo complesso. In questo ha saputo fondere la tradizione con l’innovazione e la comunicazione moderna. Dopo anni di ricerca, ha avviato su 1.300 ettari la prima filiera biologica di barbabietola da zucchero dislocati non solo nei bacini tradizionali di coltivazione, ma estesi a regioni dove la bieticoltura si era persa a seguito della riforma europea: Piemonte, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Marche e Abruzzo.

 

 

RICREA è il Consorzio che assicura  riciclo degli Imballaggi in acciaio quali barattoli per pomodori, piselli e frutta sciroppata, scatolette di tonno, bombolette spray, scatole per biscotti, latte per olio, dolci e caffè, fusti e secchielli piccoli e grandi per vernici e solventi, coperchi e tappi corona. Tutti questi contenitori vanno raccolti e differenziati correttamente, per essere riciclati e diventare  “riprodotti” come binari ferroviari, chiodi, bulloni, tondo per cemento armato, telai per biciclette, cancelli in ferro, etc. Nel 2017 in Italia sono state immesse al consumo 479.737 tonnellate di imballaggi in acciaio,pari al peso di cinquanta copie della Tour Eiffel. Di queste, il 75,3%è stato avviato al riciclo dal Consorzio: un risultato di molto superiore all’obiettivo di legge del 50% indicato all’Allegato E del D.lgs. n.152/06 che posiziona l’Italia tra i primi Paesi europei per il riciclo degli imballaggi in acciaio.Le tonnellate di rifiuti d’imballaggio assicurati al riciclo da RICREA sono state 361.403, pari al peso di 3.600 km di binari ferroviari, sufficienti per collegare Bari con Mosca.Grazie alle 361.403 tonnellate di acciaio recuperato dagli imballaggi in Italia nel 2017 si è ottenuto un risparmio diretto di 686.660 tonnellate di minerali di ferro e di 216.842 tonnellate di carbone, oltre che di 646.922 tonnellate di CO2.

 

Nata negli Stati Uniti alla fine degli anni ‘90 da una joint venture che mirava a far incontrare chimica e agricoltura, NatureWorks oggi produce monomeri e biopolimeri denominati Ingeo™ derivati al 100% da risorse naturali rinnovabili. Natureworks ha fornito alla rete Festambiente i bicchieri Ingeo, compostabili e rinnovabili. Che hanno anche un altro "merito": per ciascun bicchiere prodotto e per ciascun chilo di materia prima utilizzata, è stato coltivato un quantitativo corrispondente di sementi non geneticamente modificate, cambiando di fatto l’orientamento di una pratica agricola diffusa e mantenendo inalterate le performance del prodotto finale.

 

 

ANBI Toscana, in coerenza con le linee d’indirizzo dell’Associazione Nazionale, promuove e coordina, con autonomia operativa e funzionale, le politiche e le strategie amministrative, tecniche e finanziarie dei Consorzi di Bonifica associati, anche attraverso la predisposizione di accordi di programma e convenzioni. L’Associazione Regionale mette al centro della propria attività lo sviluppo dei singoli Consorzi di Bonifica, sostenendo, promuovendo e valorizzando, anche nell’ottica delle gestioni associate, le specifiche eccellenze.