Cerca
Close this search box.

AL VIA A FESTAMBIENTE “PRENDERSI A CUORE”, CICLO DI INCONTRI RIVOLTO A GENITORI E BAMBINI DA 0 A 18 MESI, PRIMO INCONTRO IL 17 GENNAIO

Legambiente Festambiente torna ad aprire le porte alla formazione sul fronte educativo. Con il progetto “Prendersi a cuore”, promosso dall’associazione “Prima educare”, organizzato in collaborazione con Legambiente e il consultorio “La famiglia” e rivolto a genitori e bambini da 0 a 18 mesi, la casa ecologica di Festambiente, situata in località ENAOLI a Rispescia (Gr), nel luogo in cui ogni anno si svolge il festival nazionale dell’associazione ambientalista, tornerà a ospitare educatori ed educatrici qualificati e professionisti del settore nell’ambito di esperienze incentrate sul benessere psicofisico, sul contatto genitori-figli e sulla conoscenza delle fasi evolutive del bambino e dei suoi bisogni. Importanti occasioni di riflessione e aiuto concreto, in cui il contatto con la natura sarà uno dei cardini dei percorsi finalizzati a sostenere i neogenitori in un momento così delicato, incerto e prezioso della loro vita. La cadenza degli appuntamenti sarà settimanale. Ogni due mercoledì, dalle 9.30 alle 12.30 circa sarà possibile prendere parte alle attività. L’ingresso è a contributo libero, la quota associativa annuale – obbligatoria per poter partecipare – è di 10 euro.

“Il desiderio – fanno sapere le educatrici e gli educatori di “Prima educare” – è prendersi cura di bambini e genitori, offrendo loro uno spazio caldo e accogliente, a pochi passi dal Parco della Maremma, in uno scenario davvero unico e speciale. Durante la mattinata, alterneremo attività finalizzate al confronto e al reciproco ascolto, passeggiate nella natura ed esperienze di contatto. Una volta al mese, poi, coinvolgeremo un professionista esterno che si occuperà di promuovere conoscenze legate alla prima infanzia e alla relazione tra genitori e figli. Avremo con noi pedagogisti, pediatri, nutrizionisti, ostetriche, insegnanti di yoga-nido, insegnanti di massaggio infantile, consulenti di babywearing e psicologi. A muoverci è un concetto semplice: al centro di ogni nostra azione deve esserci la cura della relazione, quella con i figli, con se stessi e con chi e cosa abbiamo intorno.”

“Tornare a ospitare le attività dell’associazione “Prima educare” – ha spiegato Angelo Gentili, componente della segreteria nazionale di Legambiente – rappresenta per la nostra associazione un motivo di orgoglio. Parlare di benessere di bambini e genitori in un luogo dedicato alla cura dell’ambiente è una sinergia preziosa e lungimirante. Lo star bene passa da azioni private ma anche collettive e non può prescindere dal salvaguardare l’ambiente in cui siamo inseriti. Non a caso, nell’ambito delle attività formative i genitori avranno la possibilità di scoprire come gestire la crescita dei propri figli in maniera del tutto sostenibile, dal vestiario ai prodotti per l’igiene. Il solo vivere la nostra casa ecologica sarà un’occasione formativa importante. Visitandola si ha la possibilità di toccare con mano quanto e come sia davvero possibile abitare in maniera sostenibile. L’invito è, oltre a quello di partecipare alle attività, di immergersi pienamente per costruire tutte e tutti insieme, grandi e piccini, un futuro davvero a misura di essere umano.”

Il primo appuntamento in programma è per mercoledì 17 gennaio. All’incontro parteciperà l’ostetrica Lucia Nardi. In calendario incontri fino al mese di settembre. Tutte le informazioni su date e modalità di partecipazione su www.festambiente.it/prendersiacuore.

Condividi

Articoli suggeriti