Cerca
Close this search box.

A REALIZZARE LE ILLUSTRAZIONI DELL’EDIZIONE 2024 DI FESTAMBIENTE È STATA CHIARA DI VIVONA: L’ILLUSTRATRICE AMICA DELL’AMBIENTE RACCONTA COME SALVARE IL PIANETA

Dal 7 all’11 agosto, Festambiente tornerà ad accendere i riflettori sulla crisi climatica e sull’urgenza di mettere in atto azioni concrete attraverso le quali fermarne la corsa. Com’è noto, il festival nazionale di Legambiente che trova casa a Rispescia (Gr) in località ENAOLI ve ben oltre i confini geografici che lo ospitano e, attraverso una comunicazione ogni anno rinnovata negli strumenti, si pone l’ambizioso obiettivo di contaminare positivamente il numero più elevato di persone possibili sul fronte delle politiche ambientali. Quest’anno, per raggiungere il proprio scopo ha voluto fortemente al proprio fianco Chiara Di Vivona, illustratrice grossetana e amica di lungo corso dell’associazione.

Già volontaria e frequentatrice del festival, Chiara Di Vivona ha donato a Legambiente l’immagine che accompagnerà la kermesse e che già si sta facendo spazio on-line e non solo. Quella a cui ha lavorato è la trasposizione del concetto di “prendersi cura”. Protagonista è un bambino – dal genere indefinito – che, con gli occhi all’insù, spinge il più possibile il proprio cuore vicino alla Terra, tenendo ben stretta la mano che lo tiene a sé. Nell’altra mano, la presa è salda sulla cassetta degli attrezzi rigorosamente green per salvare il futuro suo e di intere generazioni. A ben vedere, nei colori e nelle linee di Chiara Di Vivona c’è tutta la passione che, ogni giorno, da Nord a Sud, l’associazione ambientalista mette nello svolgere le proprie attività. Una missione, più che un impegno, che vede volontarie e volontari quotidianamente alle prese con attività di formazione, informazione e comunicazione, ma anche iniziative di moral suasion nei confronti dei decisori politici e la creazione di ponti con la società civile che guarda a un mondo sempre più verde. Al centro della narrazione per immagini, neanche a dirlo, i giovani, gli stessi nelle cui mani è riposto il presente di domani.

“A nome di tutta l’associazione – ha dichiarato Angelo Gentili, coordinatore del festival e componente della segreteria nazionale di Legambiente – ringrazio Chiara Di Vivona per averci donato tempo ed energie e aver realizzato un prodotto che, alla perfezione, ci racconta e descrive la nostra missione. Quella che ha realizzato per l’edizione numero trentasei di Festambiente è molto più che un’illustrazione: rappresenta per noi un manifesto, l’emblema di ciò che serve per fare in modo che la crisi climatica non ci travolga, un esempio da prendere alla lettera. La cura nei confronti del Pianeta deve passare anche da gesti piccoli, ma estremamente significativi. Di questo parleremo dal 7 all’11 agosto a Rispescia in località ENAOLI e lo faremo in compagnia della mascotte che Chiara ha creato per noi e a cui ciascuno di voi, ne siamo certi, saprà dare una personalissima identità.”

“Festambiente – ha dichiarato Chiara Di Vivona – è un appuntamento che attendo con trepidazione ogni anno, un luogo bellissimo e pieno di amici che hanno a cuore una causa comune: la salvaguardia del Pianeta. Da moltissimi anni, Legambiente porta avanti ecologia e sostenibilità, con ottimismo e concretezza. Il cambiamento è sempre più urgente e ciascuno di noi può fare la propria parte. Spero chele mie illustrazioni, con la loro semplicità, aiutino la causa. C’è ancora tempo per agire, con amore e slancio.”

Il programma dell’iniziativa è ancora work in progress. Tutte le novità e gli aggiornamenti sono su www.festambiente.it.

Condividi

Articoli suggeriti