A FESTAMBIENTE TORNA L’ANGOLO DEI PICCOLI: GIOCHI E ATTIVITÀ PER I BAMBINI DA TRE A SEI ANNI IN COLLABORAZIONE CON LA FATTORIA DEI PICCOLI

A Festambiente dal 3 al 7 agosto a Rispescia (Gr), alle porte del Parco della Maremma torna l’appuntamento con L’angolo dei piccoli (www.festambiente.it/la-citta-dei-bambini/giochi-e-laboratori/langolo-dei-piccoli), uno spazio interamente dedicato alle bambine e ai bambini dai 3 i 6 anni pensato e creato allo scopo di far vivere loro esperienze uniche e piccole avventure, come fossero dei veri piccoli esploratori. Le bambine e i bambini avranno la possibilità di sperimentare attraverso i cinque sensi e andare alla ricerca di tracce di animali, tesori naturali, doni che hanno lasciato gnomi e fate e moltissimo altro. Tutto ciò in un ambiente fiabesco con tanto di villaggio degli gnomi esplorabile per immergersi letteralmente in un mondo parallelo fatto di consapevolezza, conoscenza e tanto divertimento. Lo spazio sarà gestito dalle educatrici e dagli educatori della Fattoria dei piccoli, importante realtà del territorio che da qualche anno porta avanti progetti di educazione in natura per bambini dai 3 anni in poi.

“L’appuntamento con L’angolo dei piccoli – ha dichiarato Angelo Gentili, coordinatore di Festambiente e componente della segreteria nazionale di Legambiente – rappresenta ormai un punto fermo della nostra programmazione. Sensibilizzare i più piccoli nei confronti delle tematiche ambientali significa davvero investire su un futuro sostenibile. Durante tutto l’anno, lavoriamo con le scuole per fare in modo che la teoria e la pratica ambientali siano pane quotidiano. Durante la Festa, animiamo molte delle nostre aree pensando proprio ai piccoli e ai piccolissimi che, divertendosi, avranno la possibilità di scoprire come salvare il Pianeta e contrastare la crisi climatica anche attraverso piccolissime azioni. Tutto questo in un contesto unico e magico.”

“Quella di creare uno spazio a Festambiente – hanno dichiarato gli educatori della Fattoria dei piccoli – è un’idea che abbiamo da subito amato e sposato. Alla Festa abbiamo provato a riprodurre un’esperienza parziale delle nostre attività annuali. Nel festival ci saranno pillole di tutte le nostre attività rigorosamente autentiche e a stretto contatto con la natura. Ne siamo convinti: è dal fare che passa l’apprendimento e ogni esperienza mediata da un buon rapporto con spazio e materiali acquisisce un valore aggiunto notevole. Quelle che organizziamo sono attività che, come approccio pedagogico, mettono al centro tempi e scelte dei bambini. Per questo, in occasione della trentaquattresima edizione del festival abbiamo deciso di introdurre anche le proposte multiple: laboratori che verranno condotti simultaneamente dagli educatori in modo tale

da lasciare i bambini totalmente liberi di scegliere e di vivere i processi che l’esperienza genera nella maniera più divertente possibile.”

Per conoscere e prenotare le attività: www.festambiente.it/la-citta-dei-bambini/giochi-e-laboratori/langolo-dei-piccoli.

L’ingresso a Festambiente anche quest’anno sarà gratuito. All’interno della manifestazione sarà possibile assistere a dibattiti e momenti di approfondimento, letture, proiezioni di film rigorosamente in chiave green, gustare buon cibo bio tra musica e spettacoli, passeggiare tra gli spazi espositivi in cui sono raccontate alcune delle esperienze più all’avanguardia del Paese in fatto di sostenibilità e moltissimo altro.