torna all'Home Page
Segnala festambiente su Facebook
E-Mail:

Nome:

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003, n. 196.















































Solar days alla Casa del sole

 

 

 

 

In occasione del Solar Days, la quarta edizione della campagna d’informazione dell’energia solare, sono stati presentati i dati della Casa del Sole a due anni dalla sua innaugurazione. Dal 14 ottobre 2008 al 31 dicembre 2010 l’impianto fotovoltaico, situato sul tetto del parcheggio adiacente alla struttura, ha prodotto un totale di oltre 53 Mwh, pari a circa 1.421 kWh ricavati in un anno per kW installato mentre la produzione del solare termico ammonta a 7,9 MWh per uso riscaldamento e 5,5 MWh per uso sanitario. Alla presentazione dei dati oltre a Ulisse Ferretti, titolare dell'Elettromoderna, presenti anche Angelo Gentili, della Segreteria nazionale di Legambiente e Marco Sabatini, vicepresidente della Provincia di Grosseto.


"Scegliere le rinnovabili, il risparmio e l'efficienza energetica – ha detto Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente - rappresenta senza dubbio l'alternativa concreta e possibile dal punto di vista energetico, come dimostrano anche i dati della Casa del sole, un esempio innovativo e significativo da replicare nel nostro territorio. Tutto questo ci fa capire come la scelta assurda e inconcepibile del nucleare sia sbagliata e si possa invece seguire un'alternativa. Del resto i risultati del referendum in Sardegna dimostrano con chiarezza che è possibile raggiungere il quorum e vincere la battaglia per fermare il nucleare in Italia: per questo il 12 e 13 giugno invitiamo a votare sì ai referendum contro il nucleare".


"I risultati raggiunti dalla Casa del sole sono andati oltre le nostre aspettative – ha spiegato Ulisse Ferretti, titolare di Elettromoderna – visto che abbiamo prodotto 11 kW al metro quadarato con una certificazione di classe A+. Di conseguenza quello che produciamo è superiore a ciò che consumiamo: 10.000 kW in avanzo sono un’importante eccesso di energia. Con forza diciamo quindi no al nucleare perché non serve e non è sicuro, mentre le fonti alternative sono il futuro".


"La Casa del sole rappresenta un esempio di qualità – ha affermato Marco Sabatini, vicepresidente della Provincia di Grosseto - e anche un modo alternativo di costruire. Le amministrazioni pubbliche devono percorrere queste strade per edificare costruzioni di questo tipo: sostenibili e alimentate da energie rinnovabili. Anche per questo ribadisco come la via del nucleare sia sbagliata e ormai vecchia, e invito tutti i cittadini ad andare a votare sì al referendum del 12 e 13 giugno, contro il nucleare. L'atomo è un'energia senza futuro che rappresenta un passato oscuro, ed è inammissibile riproporla oggi dopo che la popolazione si è già espressa anni fa con lo scorso referendum".


Il complesso residenziale, situato in via Serenissima in Località San Martino (Grosseto), ha un ridotto impatto ambientale grazie all’efficienza energetica, ai materiali ecologici e all’utilizzo delle fonti rinnovabili che sono stati gli obiettivi principali nella realizzazione dell’opera. La produzione dell’energia elettrica necessaria al fabbisogno del complesso abitativo avviene attraverso una pala eolica e impianto fotovoltaico che ha una potenza di 17,28kWp, e ha prodotto un totale di 53.211,91 kWh in quasi due anni di attività. La struttura è dotata, inoltre, di otto pannelli solari termici per il riscaldamento dell'acqua e un impianto geotermico a bassa entalpia, che alimenta anche l'impianto di riscaldamento e la climatizzazione estiva. L’utilizzo di blocchi di legno-cemento con elevato isolamento termo-acustico ed antisismico (di componente ecologica), di infissi con elevate caratteristiche termoisolanti e di un sistema di riscaldamento a pavimento radiante ha consentito la realizzazione di fabbricati ad elevata efficenza energetica. Inoltre il sistema idrico-sanitario viene alimentato, per quel che riguarda i servizi igienici e l’irrigazione del giardino, con l’acqua piovana recuperata dalle falde del tetto.

 



Venerdì 27 maggio torna Spiagge pulite



350 bambini per le Rifiutiadi



Solar days alla Casa del sole



Stephen Marley a Festambiente 2011


ARCHIVIO PRIMO PIANO

Legambiente: "Il governo ha paura della voce degli italiani



Catene umane contro il nucleare



Cantanti e musicisti con Legambiente contro il nucleare



Vittoria schiacciante del SI al referendum su nucleare in Sardegna



made in