torna all'Home Page
Segnala festambiente su Facebook
E-Mail:

Nome:

Autorizzo il trattamento dei dati personali ai sensi del D.L. 30 giugno 2003, n. 196.















































 

 

 

Il festival della Natura e del Buon vivere!

Festambiente è l’unico festival sulle tematiche ambientali presente in Europa da 21 anni!
Su tre ettari di territorio, nel cuore della Maremma Toscana, un festival unico nel suo genere, concerti, spettacoli, cinema, teatro, spazi espositivi dedicati all'eccellenza e all'innovazione in campo ambientale, momenti di approfondimento quali dibattiti e conferenze, incontri con le associazioni del terzo settore e coinvolgimento dei cittadini in progetti migliorativi per la società civile italiana.


Festambiente, festival denuclearizzato:

  • Il palco dei concerti e quello dei dibattiti di Festambiente sono alimentati da energia pulita: gli impianti luce ed audio, infatti, utilizzano l’elettricità prodotta da un generatore fotovoltaico ed immagazzinata in apposite batterie. Inoltre, grazie all’Eco-Monitor, si informa il pubblico in tempo reale sui dati relativi alla produzione di energia elettrica, ai consumi e alla quantità di CO2 risparmiata, sensibilizzando così gli spettatori sulle buone pratiche di risparmio e di produzione energetica da fonti rinnovabili.”
  • Il festival promuove le fonti energetiche rinnovabili attraverso un’area appositamente allestita e conferenze a tema ogni giorno
  • L’acqua calda per uso sanitario proviene da un impianto solare termico e da caldaie ad alta efficienza
  • Due impianti fotovoltaico fissi, per la potenza complessiva di 6 kWp, contribuiscono a soddisfare il fabbisogno energetico degli uffici.
  • Le pareti interne della struttura sono pitturate con vernici naturali, i cui colori sono in sintonia con la cromoterapia.
  • I corpi illuminanti sono di classe energetica A (basso consumo).
  • Le acque meteoriche captate vengono riciclate attraverso un impianto sperimentale di fitodepurazione.
  • Tutte le toilettes sono dotate di riduttori di flusso applicati ai rubinetti e alle docce che contribuiscono ad una riduzione fino al 50% del consumo di acqua.
  • I detersivi e detergenti utilizzati per le pulizie possiedono il marchio comunitario di qualità ecologica.
  • La carta utilizzata per uso sanitario (carta igienica, fazzoletti, tovaglioli) e la carta da ufficio possiede il marchio comunitario di qualità ecologica.
  • Il festival è plastic free, utilizza infatti vetro, ceramica e vettovaglie usa e getta (bicchieri, tazzine, piatti, cucchiai, forchette e coltelli) biodegradabili e compostabili.
  • Ogni sera vengono serviti migliaia di pasti i cui prodotti sono biologici, tipici e tradizionali, promuovendo la filiera corta e la dieta a Km0 proveniente dalla Maremma grossetana.
  • Nell’area sono disposte oltre 20 isole ecologiche (con particolare attenzione ed aree strategiche come bar e ristoranti). Questo permette al festival di raggiungere il 90% di raccolta differenziata.
  • Disposizione di oltre 50 vasi “spegni sigaretta” dove gettare i mozziconi spenti.
  • Il festival sensibilizza al riciclo e riuso anche attraverso l’arte, ospitando delle installazioni lungo i percorsi del festival realizzate con materiale di recupero.
  • Il festival incentiva la mobilità sostenibile attraverso una navetta gratuita che percorre la costa grossetana prima di giungere al festival.
  • Alla fine del festival i volontari Legambiente sono impegnati nel “ripristino” dell’area coinvolta dal festival (parcheggi compresi) per restituirla nelle stesse condizioni iniziali.
 

 



Venerdì 27 maggio torna Spiagge pulite



350 bambini per le Rifiutiadi



Solar days alla Casa del sole



Stephen Marley a Festambiente 2011


ARCHIVIO PRIMO PIANO

Legambiente: "Il governo ha paura della voce degli italiani



Catene umane contro il nucleare



Cantanti e musicisti con Legambiente contro il nucleare



Vittoria schiacciante del SI al referendum su nucleare in Sardegna



made in